Arredare il bagno: sguardo alle tendenze del 2016

Ecco come arredare il bagno: shabby-chic, country, urban, classico, contemporaneo con un occhio sempre attento agli ultimissimi trend 2016

Come arredare il bagno nel 2016? Quali stili prediligere? Dalle atmosfere vintage allo stile country, dallo shabby chic al mood urban or industrial, dal minimal chic al classico: lo spazio della casa adibito alla cura ed all’igiene della persona, al benessere psicofisico ed al relax mente-corpo tende a trasformarsi sempre più in una SPA, in un luogo ove trascorrere il tempo necessario per coccolarsi un pò. Che sia classico o contemporaneo non importa. Tutt’al più interessa che sia pratico, poli-funzionale, agevole, esteticamente impeccabile e che richiami, nelle proporzioni, nei volumi, nelle forme e nei colori lo stile della casa.

Il bagno declinato in total white

Il bianco è uno dei colori che, nella moda e nell’arredo, è ritornato a campeggiare un pò ovunque: lo ritroviamo sui pensili della cucina, sui mobili della zona living e anche in bagno. Si tratta di un colore che, a prima vista, può evocare un senso di freddezza, ma a dispetto dei miscredenti, il bianco regala allo spazio un senso di freschezza, leggerezza, pulizia. In un ambiente classico così come in uno spazio urban o comunque dalle forti connotazioni contemporanee è in grado di regalare luce e candore. E’ possibile optare anche per un pure white, scegliendo così tutti i complementi d’arredo in bianco. Se si scelgono le superfici lisce, inoltre, l’intero contesto apparirà decisamente “alleggerito”. Ecco un esempio di bagno allestito puntando sul bianco:

bagno-total-white

L’arredo è in total white. Di forte impatto visivo è il top in legno chiaro, che rievoca immagini di purezza, prese dal mondo di Madre Natura. Lo stile natural, in linea con le ultimissime tendenze, dona a tutto lo spazio circostante leggerezza, luminosità e con i dettagli provenienti dal mondo della natura, in questo caso il legno, espediente in grado di conferire alla sala del benessere un tocco rustico, ricrea spazi “rubati” a scenari naturalistici. Il bianco, inoltre, sembra amplificare le dimensioni: un bagno piccolo apparirà più grande. Allo stile natural, inoltre, è possibile inserire complementi d’arredo oltre che in legno, anche in marmo o in pietra, in sughero oppure fiori e piante, tappeti o elementi decorativi dai colori rubati alla Madre Terra ( come azzurro cielo, verde bosco, marrone).

Scavolini ha di recente ampliato la sua offerta, includendo interessanti proposte di arredo non solo per cucine, ma anche per bagni e zona living. Soffermandoci sui secondi ed in particolare sul bianco, ecco la collezione Baltimora:

5424_bagno_Baltimora_03[1]

Charme ed eleganza, rotondità per i lavabi, complementi d’arredo sofisticati e con elementi terminali curvi, per un look in bianco ed una varietà compositiva in grado di esprimere il gusto del classico. Raffinatezza senza tempo, pregiate soluzioni per unire benessere e cura di sé ad uno stile intramontabile ed esclusivo.

Il bagno classico può essere impostato anche sul retrò, puntando sullo stile provenzale oppure sullo shabby chic: mobilio “polveroso” dalle nuance pastello oppure rigorosamente in total white, come questo, che esprime un forte senso del vissuto ma nel contempo si mostra molto chic:

bagno-shabby-chic

Il bagno 2016 è anche industrial-chic

Oltre al bianco o meglio, al pure white, quali altri elementi decorativi, colori o ancora stili o complementi d’arredo sono di tendenza? Per quanto riguarda la palette cromatica, oltre al bianco, non dimenticate la gamma dei marroni, tra cui spicca il castagno, ma anche il verde petrolio. Perfetti sono anche il bronzo e l’oro, da abbinare al  bianco per conferire allo spazio un allure classica o romantica. Per quanto riguarda lo stile industriale ,tornato decisamente alla ribalta,  si alle piastrelle “inglesi”, che inserite come elemento decorativo per vasca da bagno o porzioni di muro e di spazio, ricreeranno le ambientazioni tipiche delle fabbriche di una volta o ancora è possibile puntare su una pavimentazione in cemento e su colori come il grigio e il marrone, o ancora su tutte le nuance neutre. Il bagno industrial-chic è minimal, essenziale e “pulito”, ma nel contempo elegante e fortemente caratterizzato dall’assenza di elementi decorativi, come fregi, orpelli . Tutto questo perché lo stile è si industriale, ma nel contempo chic . Il colore nel bagno 2016, inoltre,  ha precise connotazioni: mira a creare un forte impatto visivo e conferisce “carattere” e sostanza all’intera sala adibita al relax. Ad esempio è possibile optare per il nero per declinare bidet e vasca da bagno.

bagno-industrial

Arredare il bagno: le altre tendenze

Classico, industrial-chic, shabby-chic, total white oppure… rustico e campagnolo? Legno “grezzo”, rame, pietra, materiali naturali e colori delicati: lo spazio dedicato al benessere si trasformerà in un ambiente “campagnolo”, caldo e accogliente. Chi invece preferisce abbandonare il laccato, può sempre puntare sull’opaco, mentre tra le conferme vi segnaliamo l’impiego della carta da parati, che posta solo in alcune porzioni della sala e scelta in motivi e colorazioni a tema, contribuirà ad esaltare lo stile e ad amplificare sensazioni di benessere e pace dei sensi. La tendenza odierna è quella di unificare lo stile del bagno all’intero contesto abitativo, ri-creando, di volta in volta, una linea, un continuum indissolubile con le altre stanze. A ritornare sarà anche il miscelatore per doccia, che assumerà una veste tutta nuova, perché sarà lussuoso e chic, mentre i copri-water saranno sempre più decorati, colorati e fashion e realizzati in materiali innovativi! Si anche a vasche ad angolo e ai sanitari “sospesi”.

Arredare il bagno, implica la scelta di un preciso stile e gli aspetti da valutare rientrano sia nell’estetica che nella funzionalità, per dare vita ad un’oasi di relax per tutta la famiglia. Visitando le altre sezioni del nostro blog, troverete altri pratici consigli su come arredare la vostra casa! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *