Un po’ di cera per candele e un pizzico di fantasia… e per i bambini il momento diventa magico!

cera per candele

Anche se il tempo manca sempre, fra scuola, lavoro, impegni domestici e famiglia, sarebbe bene una volta all’anno impegnare una domenica per fare dei lavori homemade a casa con i propri bambini. Il periodo migliore è l’autunno, quando ormai fuori è freddo o piove e si ha la necessità di inventarsi qualcosa per trascorrere il pomeriggio. Un’idea sempre vincente è quella di impiegare una domenica uggiosa di novembre o dicembre per la realizzazione di pensierini da regalare a Natale. I bambini saranno entusiasti di partecipare allo scambio dei regali con gli adulti e di poter donare qualcosa di personale fatto da loro.

Per rendere una domenica speciale, un meraviglioso momento in famiglia e un’occasione per mettere a frutto la propria creatività, bastano un po’ di cera per candele, un pizzico di fantasia e pochi ingredienti da procurarsi con anticipo. Acquistando online i vari prodotti si può risparmiare non poco, cosa importante per dare ai bambini anche la possibilità di sbagliare senza preoccupazioni. Alcuni shop online vendono anche kits già pronti che possono essere utilizzati più e più volte, completi anche di libretto di istruzioni molto dettagliato. In alternativa si possono invece comprare i singoli prodotti.

Quando si realizzano le candele con i bambini bisogna prestare molta attenzione, perché la cera bollente può essere anche molto pericolosa. É interessante che i piccoli vedano come si realizzano questi oggetti, ma è bene prevenire tenendoli a debita distanza. Ciò non toglie che essi possano partecipare attivamente all’acquisto dei prodotti, alla scelta del tipo di candele, dei colori, dei profumi. La parte di maggiore attività dei bambini sarà nella decorazione.

Candele fai da te da realizzare con i bambini: qualche buono spunto

Decorare candele pronte

I bambini possono occuparsi di decorare candele già fatte, utilizzando una colla glitter o i fogli di cera colorata. Sembra poco, ma i bambini saranno contentissimi, basta lasciarli fare, scegliere prodotti colorati e con forme bizzarre. Sono sufficienti pochi stampi o delle formine per i biscotti per avere candeline diverse e simpatiche. In alternativa si possono creare candele con gli stampi dei muffin.

Candele nei vasetti di vetro da decorare

Un’alternativa, se non avete ancora molte dimestichezza con la lavorazione della cera per candele, è quella di decorare quelle contenute in vasetti di vetro. Ad essere decorati a questo punto saranno i bicchierini, che si potranno decorare con un nastro rosso, delle pigne, dei fiori, da incollare con la colla. Il lavoretto in questo modo viene semplificato non di poco e darà risultati perfetti, anche se i bambini sono piccoli. Un’idea splendida è quella di decorare il vasetto a pupazzo di neve: basta un pennarello da vetro per disegnare la faccia e un pezzo di stoffa da avvolgere intorno al vasetto, come se si trattasse della sciarpa del pupazzo. Dei bottoni neri possono completare poi l’opera d’arte.

Candele a uovo

Per realizzare le candele si possono altrimenti utilizzare prodotti più rustici. Un esempio sono le candele realizzate con le uova. Occorrono delle uova fresca, delle perle di cera per candele, degli stoppini ed eventualmente colorante o, in alternativa, dei pastelli a cera colorati. La prima cosa è rompere la calotta superiore dell’uovo per svuotarlo. Una volta sciolta la cera, colorata e aromatizzata, essa andrà utilizzata per riempire il guscio di uovo. Una volta raffreddata la cera, la candela è pronta e basterà lasciare che i bambini rimuovano (con delicatezza) il guscio, rompendolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *