Come pulire il materasso memory foam dalla pipì

pulire materasso memory

Prevenire è meglio che curare e mai frase fu più azzeccata se si tratta della pipì dei bambini sul materasso. Purtroppo però può capitare che questo piccolo incidente accada e allora come si puliscono dalle macchie di urina i materassi memory? Bisogna prestare particolare attenzione in questi casi perché purtroppo questa tipologia di materassi è un pochino più delicata rispetto a quelli tradizionali.

Prima di tutto vediamo cosa non fare assolutamente. Non dovete nemmeno pensare di poter pulire il materasso in memory con la Vaporella. Il calore, infatti, potrebbe danneggiarlo irrimediabilmente. Niente detergenti aggressivi, come la candeggina, si rischia di macchiare la foderatura. Ma allora vi starete chiedendo come si pulisce questo materasso? Ebbene, ci sono diversi metodi anche naturali che elimineranno sia la macchia d’urina che il suo odore, perché anche se le voci popolari dicono che la pipì dei bambini è come quella degli angeli, in realtà ha un odore sgradevole.

Allora un consiglio da prendere in considerazione è quello di nebulizzare sulla macchia con uno spruzzino un composto di acqua e aceto bianco, l’aceto rimuove i cattivi odori ed eliminerà la macchia. Se questa fosse ostinata, si potrà provare a smacchiare tamponando la zona macchiata con un batuffolo di cotone intriso di acqua ossigenata. Attenzione però a non strofinare perché potreste danneggiare la superficie. Altro suggerimento è quello di passare prima del sapone neutro a secco, poi sciacquare con un panno bagnato e in seguito nebulizzare l’aceto bianco e l’acqua.

Con questi accorgimenti la macchia dovrebbe venire via facilmente, soprattutto se la trattate subito. Un errore da non fare, infatti, è quello di lasciar seccare la macchia. In questo caso rimuoverla risulterà decisamente più difficile. Una volta eliminata la macchia, quindi, lasciate asciugare il materasso. Non asciugate con il phon perché il calore eccessivo potrebbe rovinare il materasso e, soprattutto, non strizzatelo in alcun modo.

La prossima volta però cercate di prevenire il danno. In realtà molto spesso i materassi in memory foam hanno un coprimaterasso con cerniera, quindi sfoderabile, che dovrebbe essere impermeabile, non toglietelo perché vi aiuterà a proteggerlo nel tempo, non solo dalle macchie accidentali di pipì, ma anche da quelle di sudore o di eventuali liquidi, come per esempio un succo o il latte se vi capita di fare una colazione a letto.

Se poi voleste essere del tutto sicuri di non macchiare il materasso, comprate un coprimaterasso impermeabile. Ce ne sono diversi in commercio e si trovano con vari prezzi a seconda del materiale, a partire da una sessantina di euro. Per approfondimenti http://it.tempur.com/perche-tempur/tempur-vs-memory-foam.html.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *