Come inserire una sedia o una poltroncina negli ambienti di casa: stile e design

sedie poltroncine

Le poltroncine e le sedie sono degli elementi di arredamento che possono arricchire di fascino e rendere funzionale un ambiente. In base alla stanza in cui viene posizionata la poltroncina, essa dovrà avere caratteristiche diverse in base all’uso che se ne fa, allo spazio a disposizione e allo stile. In tutti i casi, una sedia in camera da letto, in salotto, in bagno, nell’ufficio, in cucina può sempre risultare utile. Il vantaggio inoltre è che si tratta un prodotto molto versatile, quindi una volta esaurita la sua funzione in un ambiente, si può facilmente riutilizzare in un altro.

Questo vale, ovviamente, se il prodotto è di qualità. In alternativa sarà destinato al ricambio in tempi relativi. Un complemento d’arredo, come la poltroncina o la sedia, è un fiore all’occhiello che ha il vantaggio di occupare poco spazio. In un metro quadro quindi si può avere qualcosa di molto utile e molto interessante. In commercio le tipologie sono moltissime, per farsi un’idea basta guardare qui: https://www.cappellini.it/it/prodotti/sedie-e-poltroncine. Per fare una scelta ponderata è bene pensare alle caratteristiche che l’articolo deve avere, in base all’ambiente in cui andrà inserito. Gli articoli presenti sul sito proposto sono tutti di qualità e destinati ad accompagnarvi per diversi anni.

Una poltroncina in bagno o in cucina

Una sedia o una poltroncina posizionata in bagno ha principalmente uno scopo decorativo, ma può dimostrarsi anche molto pratica. Di norma non si sederà su questo mobile, o almeno non a lungo, e proprio per questo è possibile sbizzarrirsi sull’estetica del prodotto. La poltroncina in bagno sarà utilizzata perlopiù per appoggiarvi cose e abiti, difficilmente per altro. Dato l’ambiente umido e l’utilizzo nei pressi della sedia di creme e prodotti che potrebbero macchiare, per il bagno è meglio scegliere materiali lavabili e resistenti.

Lo stesso discorso vale anche per questi mobili inseriti in cucina. La differenza in questo caso, però, è che se si tratta di sedie intorno al tavolo da pranzo, è necessario che vi sia anche l’elemento comfort. É normale che in famiglia o con gli amici ci si dilunghi a chiacchierare a tavola a lungo, quindi la seduta deve essere comoda e in linea con l’altezza del tavolo stesso. La dimensione delle sedie in bagno o in cucina dipende dallo spazio a disposizione, in linea di massima, soprattutto per la seconda, si sceglieranno comunque oggetti poco ingombranti.

Le poltroncine in soggiorno, camera, ufficio

Quando si scelgono una o più poltroncine per il soggiorno bisogna trovare il giusto compromesso fra estetica e praticità. Questo ambiente, infatti, è il più vissuto di un’abitazione, quello in cui si passano di norma le serate e in cui si accolgono gli ospiti. Proprio per questo è importante che la poltroncina sia bella da vedere e che impreziosisca la casa. Dall’altro lato bisogna però ricordare che una seduta in soggiorno ha anche un importante ruolo per prendersi qualche istante di relax, per leggere un libro, pensare, prendere un the.

Su una poltrona in soggiorno si può anche trascorrere un’ora o più, quindi è bene che la seduta sia ben comoda. Grazie ai moderni materiali, aziende specializzate permettono di trovare il giusto connubio fra estetica e comfort. Rispetto ad altre stanze di casa, nel salotto si possono anche adottare materiali più delicati come il tessuto o la pelle. Quanto detto per la poltroncina in salotto, vale anche per quella inserita in ufficio o in camera da letto. Ovviamente lo stile del complemento d’arredo deve sposarsi con lo stile dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *