Camera da letto in shabby chic: preziosi consigli per arredarla con charme ed eleganza

Per un arredo creativo e nel contempo elegante e vissuto, la camera da letto in shabby chic è la soluzione ideale, ecco qualche prezioso suggerimento

Fiori, decorazioni, tenui nuances pastello, charme ed eleganza d’altri tempi: la camera da letto in shabby chic è la soluzione ideale sia che si debba rivoluzionare le forme piatte e lineari della stanza adibita al riposo che per scegliere lo stile d’arredo, che, in concomitanza con gli ultimissimi trend in fatto di interior design, rappresenta uno dei più scelti e preferiti. Il perché è presto rivelato. Le finiture shabby chic, con i suoi antichi volumi e decori, riportano indietro nel tempo. Quali gli elementi che non dovranno assolutamente mancare? I

l letto a baldacchino, poltroncine, la petineuse, comodini, cassettone e armadi ripatinati, oggetti d’epoca con patina in legno originale oppure porcellanati, paravento e tessuti come lino e cotone. E per finire, portacandele, appliques e corone floreali, cofanetti d’antiquariato e stencil e trompe l’oeil murali! Il tutto per un ambiente romantico e … shabby chic!

Shabby- chic e predilezione per il tempo che fu

camera-da-letto-shabby

Shabby chic è una delle tendenze per arredamento d’interni più apprezzate e più richieste da chi intende conferire alla propria camera da letto ( e non solo, anche cucina o all’intero appartamento) uno stile d’altri tempi. I complementi d’arredo, spesso acquistati nei mercatini dell’usato, vengono ripatinati con nuances chiare, tenui e delicate, come la vasta gamma dei pastelli: oltre al bianco ed al grigio, ritornati alla ribalta per la stanza da letto 2016,  ritroviamo l’avorio, il giallo, il verde, l’azzurro, il rosa cipria, il beige. E’ preferibile preservare l’anima dei mobili antichi e verniciare, con il classico aspetto polveroso del shabby chic, mobili d’imitazione o comunque moderni. Shabby significa usurato, invecchiato: all’arredo si conferisce un invecchiato romantico, elegante … in altre parole chic!

Quali mobili scegliere?

 

comodino-shabby

Comodino cassettiera camera da letto shabby chic bianco beige grigio pomelli cuore
ACQUISTALO ONLINE >>
 

Puntate su cassettone, comodini, armadi dalle linee e dalle forme non lineari e piatte e non dall’aspetto moderno. Puntate invece su mobili con intagli, intarsi e curve ( comode veneziane, divanetti o letti in stile Luigi XVI) ai quali sarà conferito un aspetto usurato: un classico del shabby chic è la vernice scrostata, le decorazioni floreali o gli elementi della natura ( ad esempio pettirossi o tralci di rose).Tra i tessuti spiccano pizzo e merletti, lana,  lino e cotone.

cassettone-shabby

Mobiletto in stile rustico con cassettiere e cestini per il bagno,cucina,corridoio e camera da letto
ACQUISTALO ONLINE >>
 

A tal proposito, per quanto riguarda la camera da letto, scegliete tessuti simili per le tende; copriletti o piumoni dai colori delicati e chiari, in linea con l’arredo; lenzuola e cuscini dai ricami antichi. In particolare, puntate sul punto croce, uncinetto e sul boutis. Quest’ultima tecnica, tra il quilting e il trapunto fiorentino, sembra riportarci in una casa dall’antico arredo provenzale. Quest’ultimo, in qualità di stile, è ritornato a “ripopolare” , con le sue originali ed eleganti soluzioni estetiche e funzionali, la cucina, la camera da letto, il bagno e le altre stanze della casa.

Altri accessori per una camera da letto declinata shabby chic

Gli accessori sono prevalentemente in legno,  ferro battuto o in ceramica. Sulla toiletta o petineuse, faranno la loro comparsa portagioie d’altritempi, pettini e spazzole, candele o abat-jour, bottigliette profumate. Il lampadario è bon ton, dallo stile classico e poetico; di norma è pendente e in grado di assicurare una buona luminosità all’ambiente. Per un’atmosfera ancora più retrò, è possibile scegliere, al posto del lampadario, delle lanterne a muro. Nulla è lasciato al caso: il letto è con baldacchino, anche se ciò non appare  una scelta obbligata, dal momento che lo stile shabby-chic è fortemente personalizzabile. Oltre all’armadio, al cassettone, ai comodini e perché no alla petineuse, è possibile inserire un divanetto in stile Belle Époque .

lampadario shabby

Amaranda Casa – LAMPADARIO IN FERRO 6 LUCI CON PENDAGLI in STILE SHABBY CM. 56X60H
ACQUISTALO ONLINE >>
 

E’ possibile, inoltre, sovrapporre tessuti di consistenza differente tra loro, per  amplificare la sensazione di candore e di morbidezza. Ma ancora. E’ originale personalizzare la camera aggiungendo o inserendo al posto di altri elementi un paravento,  una panchetta o un valigia antica, quest’ultima da posizionare ai piedi del letto e molto utile, ad esempio, per contenere la biancheria. Lo specchio, invece, va posto o sopra il cassettone o ancora in un angolo della stanza, come se fosse appoggiato alla parete  ( proprio come le camere da letto di una volta). E infine, il tappeto. Andrà a richiamare, nei motivi, gli elementi d’arredo, come ad esempio le decorazioni floreali murali o del mobilio oppure le tende. Potrà presentarsi in tinta unita, sempre in linea con l’arredo,  oppure potrà essere declinato in fiori e piccoli cuori ed essere rettangolare. Originale è anche quello circolare con ricami handmade.

panca-shabby

MY-Furniture BEAUMONT Panca lunga patinata stile Luigi XVI shabby chic intagliata a mano
ACQUISTALO ONLINE >>
 

Non resta che rinnovare la camera da letto puntando sullo shabby chic, non credete? E visitando le altre sezioni del nostro blog troverete altri preziosi suggerimenti, in linea con i trend del momento, per arredare con gusto, stile e personalità il proprio “nido d’amore”!